League of Legends Gdr Forum Italiano


    [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Condividi
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 23.03.16

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Admin il Gio Mag 19, 2016 8:29 pm

    Il membro 'James krik' ha effettuato l'azione seguente:Dices roll


    #1 'D20' : 4

    --------------------------------

    #2 'D6' : 3
    avatar
    Vanillash

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 11.04.16
    Età : 20
    Località : Lombardia

    Character sheet
    Vita:
    14/14  (14/14)
    Mana:
    26/28  (26/28)
    Difesa: 12

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Vanillash il Ven Mag 20, 2016 12:35 pm

    < La neve.. > Si, polvere innocente di luoghi quasi irraggiungibili, potrebbe essere considerata l'antagonista della sabbia, se da un lato c'è qualcosa di intensamente freddo, in contrasto una stessa quantità di cenere calda. Non avendola mai vista dal vivo, ma avendone sentito soltanto parlare, Judal si immaginò più volte come sarebbe splendido poter osservare da vicino i due, magari proprio sui palmi delle sue mani. Inoltre, se lui viveva in un luogo domato da quella calda distesa, potrebbe esistere un personaggio contrario a sé che risiedeva in tale gelido posto. Fin da piccolo infatti una delle sue più grandi curiosità era conoscere qualcuno identico ma opposto a lui.

    Judal sembra quasi ipnotizzato, li in piedi, sulla soglia della nave con lo sguardo assorbito da quella montagna. Si riprende non appena l'urlo di Yoko lo colpisce quasi come una scossa. Due colpi di palpebre veloci bastano per riprendersi dai suoi pensieri. Guarda confuso la spiaggia, tutti in assetto da combattimento, pronti a combattere le “grandi” mincacce che hanno appena assalito il ragazzo dei fiori ed il barattolo gigante. A differenza di quest'ultimo il primo sembra aver subito dei gravi danni, li a terra con la gamba completamente sanguinante mentre grida dal dolore. Il volto di Judal si fa più divertito, non che voglia lasciarlo in quelle condizioni, avrebbe rallentato di molto la squadra, ma ci hanno pensato già i suoi compagni di squadra, nel momento in cui sono scesi dalla piattaforma i gruppi sono formati. E poi.. < C'era davvero bisogno di andare in soccorso del corazzato? Onestamente vedo più in pericolo quel pesce che zampetta. > Mormora per poi sospirare.
    Si alza leggermente in volo per poi toccare terra una volta giunto sulla spiaggia.
    avatar
    DarkStilgar

    Messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 23.03.16
    Età : 35

    Character sheet
    Vita:
    45/50  (45/50)
    Mana:
    12/14  (12/14)
    Difesa: 18

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da DarkStilgar il Sab Mag 21, 2016 9:24 am

    Il primo dei due demoni, quello che aveva aggredito Yoko, urla di dolore ai ripetuti colpi di magia che lo investono con violenza, bruciando e strappando brandelli di carne dal suo corpo che, poco dopo, si accascia esanime ancora avvolto nelle fiamme magiche. La seconda creatura era stata ferita dal rapido fendente di spada ma, staccandosi improvvisamente, aveva evitato il successivo attacco. Persa la presa sulla sua vittima (che per altro non sapeva di buono.. il demone non pareva apprezzare il metallo), vistosi in minoranza numerica, con il suo compagno morto urlando... optò per una politica nota come "ognuno per sè".

    Le mostruose fauci si orientarono verso l'alto e spararono un fitto getto verde nell'area circostante. Il getto d'acido rischia seriamente di colpire i presenti... ma non è quello il suo scopo primario. Come il liquido tocca la sabbia questa inizia a sciogliersi emanando un fitto fumo grigiastro e molto denso che rapidamente limita la vista degli astanti.


    Spoiler:
    1- Tutti i giocatori che hanno attaccato o sono stati attaccati dal demone che si era agganciato a Svalinn facciano un tiro di Riflessi - (1d20+Riflessi+bonus) e postino qui i risultati (poi li riunirò in questo post appena possibile). Chi lo fallisce riceverà dell'acido addosso... ah la gioia dell'acido in faccia....

    2- Il demone sta tentando la fuga. Avete una singola azione rimanente prima che si sotterri nuovamente e sparisca lontano. Chi vuole individuarlo deve tirare un osservare con malus -4 a causa del fitto fumo (a meno di non disporre di abilità particolari che neghino questo effetto). Anche in questo caso tirate dopo questo post e proverò a riunire qui appena possibile.




    Tiri Salvezza
    Jester - Kayen - 11
    Dios - Alexander - 7
    Krik - Purscei - 16



    Tiri Osservare
    Alereku - Shiro - 6
    Sahira - Erin - 13
    Periglia - Periglia - 10
    Myridar - Sasame - 13
    Vanillash - Judal - 16
    Jester - Kayen - 15
    Dios - Alexander - 6
    James Krik - Purscei - 5


    Riflessi - chi ha tirato 7 o più riesce a evitare in tempo il getto di acido, gli altri ricevono 1 danno dalla ricaduta dello schizzo.
    Osservare - chi ha tirato 10 o più può provare a colpire il mostro in fuga se vuole prima che questo si dilegui sotto la sabbia...


    Ultima modifica di DarkStilgar il Mar Mag 24, 2016 1:18 pm, modificato 2 volte


    _________________
    In guerra l'importante non è morire per il proprio paese, ma far morire il nemico per il suo.
    avatar
    Alereku

    Messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 12.04.16

    Character sheet
    Vita:
    10/10  (10/10)
    Mana:
    12/12  (12/12)
    Difesa: 13

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Alereku il Sab Mag 21, 2016 9:55 am

    Chiude gli occhi, rallenta il respiro, tende meglio la freccia.
    Non appena il cuore allinea i battiti col respiro, apre gli occhi di scatto.
    Ma, non appena osserva il bersaglio, questo quasi esplode nell’attacco magico combinato delle tre maghe presenti, facendo rimanere solo un ammasso di carne urlante avvolta da fiamme di vario colore.
    Rimane pochi secondi ad osservare la scena meravigliato e schifato nello stesso momento, abbassando l’arco, ormai non più necessario per quel bersaglio.

    Il secondo demone, avendo osservato la stessa scena, decise saggiamente di darsela a gambe, staccandosi dall’Egida dopo il colpo subito e sputando un liquido verdastro in aria, il quale, non appena tocca terra, crea un denso fumo.
    Proprio quando il liquido inizia a sciogliere la sabbia, Shiro si volta per cambiare bersaglio.
    Come prima, tende la freccia, e già preparato mentalmente per scoccarla la punta verso il mostro, ma il fumo aveva iniziato a diventare troppo denso per una linea di tiro accettabile.
    Di nuovo, Shiro esita a colpire, bloccandosi.
    Prende un altro respiro e aguzza la vista, tendendo l’arco nel caso fosse riuscito a distinguere la sagoma del demone.

    [Tiro osservare. Modificatore saggezza: 1]


    Ospite
    Ospite

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Ospite il Mar Mag 24, 2016 11:34 pm

    Dopo essere stato morso dal demone, una bestia di una forma aberrante, Yoko viene prontamente liberato dai propri compagni di viaggio tramite diversi attacchi magici. Brandelli di carne si staccano da quel mostro proprio come quel mostro si è portato via un brandello della sua di carne. Un po' per lo spavento, un po' per il dolore, un po' per l'ira che ora si stà impadronendo di lui, nel corpo di Kurama iniziano ad essere riversate adrenalina ed endorfine, riducendo pertanto il dolore da esso percepito ed aumentando le sue capacità motorie. Certo con un pezzo di muscolo in meno, il fulvo amante delle piante farà forse un po' più fatica a muoversi ma, in questo momento, sembra non accorgersene. Liberatosi dal morso dell'abominio quindi, porta di nuovo la mano ai capelli trovando ora la rosa e, dopo un attimo di concentrazione, ecco che questa inizia ad ingrandirsi, allungando il proprio gambo fino ad una lunghezza di circa due metri. <Frusta di rose!> esplica il mago andando poi a muovere il polso e facendola schioccare una volta per aria. Certo ora la voglia di muoversi in avanti, da solo, gli è passata e, al contrario, tende a tornare verso il gruppo. Il tempo che gli è stato necessario a rialzarsi e trasmutare la rosa in frusta tuttavia gli ha impedito di seguire i movimenti dell'altro demone notando, nella zona dove esso ha attaccato, solo del fumo che sale dalla sabbia. <maledette bestiacce immonde!> afferma quindi con rabbia tenendo ora i sensi in allerta.

    [frusta di rose (-5 mana)]
    avatar
    Sahira

    Messaggi : 51
    Data d'iscrizione : 03.04.16
    Età : 24

    Character sheet
    Vita:
    10/10  (10/10)
    Mana:
    18/22  (18/22)
    Difesa: 12

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Sahira il Gio Mag 26, 2016 3:27 pm

    I colpi magici vanno a segno e il demone urla di dolore mentre si disfa e brucia vivo.
    Erin non perde più di qualche secondo a guardare quella scena perché c'è un altro demone da sistemare e non può permettersi di farsi distrarre dall'agitazione che la scuote dal profondo.
    Si volta e prima che possa attaccare anche quello, il mostro preferisce ritirarsi, non prima d'aver sparato verso l'alto del liquido verde, qualcosa di più o meno familiare agli occhi di una zaunita.
    E infatti quell'acido ricadendo giù inizia a sciogliere la sabbia limitando la loro vista.


    <Robin!>
    Il pettirosso si precipita a sorvolare dall'alto l'area di fuga del demone mentre Erin chiude gli occhi e abbassa lievemente la testa per nascondere il viso con i capelli della frangia.
    Non che abbia bisogno per forza di chiudere gli occhi, ma ogni qualvolta si trovasse a dover guardare in modo diretto dai suoi strumenti meccanici inevitabilmente le pupille variavano in azzurro acceso e cristallino senza che lei potesse controllarlo più di tanto.
    La vista di Robin ha un leggero filtro azzurrino ma non ci mette niente ad individuare il demone dall'alto mentre cerca di fuggire.
    <Qui! Qui!> Gracchia la voce di Erin ma metallica del pettirosso.


    La ragazza spalanca gli occhi di colpo facendoli diventare violentemente di nuovo violacei. Incassando l'ennesimo colpo di energia repressa male e riuscendo ad intravederlo anche così, più o meno inizia a preparare i dardi nelle mani.
    <Tieniti forte Sasame>
    Per non rischiare di colpire Ander e il gruppo che cercava di aiutarlo, Erin per puro istinto prova a teletrasportarsi di nuovo ma con suo profondo sgomento la cosa fallisce nuovamente.
    Mentre le ramificazioni azzurre salgono lungo il collo fino a lasciarsi vagamente intravedere sotto il mento perché non abbastanza coperte dal foulard rosso, non perde altro tempo e scattando a lato le ultime fiammelle viola e azzurre si formano tra le sue dita prima di venir sparati in direzione del demone.
    Stavolta però hanno la decenza di intrecciarsi bene fra loro, amalgamandosi e formando una specie d'artiglio a cinque punte che va a convergere sul demone.
    Accortasi del leggero formicolio misto a lieve bruciore, si affretta a sistemare il tessuto del foulard per coprirsi il collo fin sopra il mento.


    [Discesa della Fenice: 1d3 + 4 Mod. Int]
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 23.03.16

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Admin il Gio Mag 26, 2016 3:27 pm

    Il membro 'Sahira' ha effettuato l'azione seguente:Dices roll


    'D3' : 2
    avatar
    Periglia

    Messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 10.04.16
    Età : 43

    Character sheet
    Vita:
    14/14  (14/14)
    Mana:
    18/22  (18/22)
    Difesa: 14

    [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Periglia il Gio Mag 26, 2016 4:42 pm

    Grazie ai colpi di più persone il demone è morto. Uno in meno a cui pensare. Si volta verso l'altro che è ancora vivo. Eh no, non per molto. Pensa male se lo lascerà fuggire come se niente fosse per avvisare gli altri amichetti. O lo sanno già e li hanno mandati in avanscoperta? Chi lo sa. Ecco che però il mostro spara dalle fauci dell'acido che ripiomba a terra alzando un grande fumo denso che rende difficile la mira. Così è costretta ad aguzzare la vista. Pensa solo al mostro, ignorando gli altri  e, come prima, fa girare l'estremità superiore del suo bastone magico. In poco tempo si viene a formare un raggio elettrico nero che lo circonda. Dopo pochi secondi il raggio si dirige verso il fuggitivo.

    [Fulmine nero: 1d3 + 2(mod. int.)]
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 23.03.16

    [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Admin il Gio Mag 26, 2016 4:45 pm

    Il membro 'Periglia' ha effettuato l'azione seguente:Dices roll


    'D3' : 3
    avatar
    Jester

    Messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 12.04.16

    Character sheet
    Vita:
    18/18  (18/18)
    Mana:
    10/10  (10/10)
    Difesa: 15

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Jester il Ven Mag 27, 2016 2:38 pm

    Dopo aver rapidamente colpito il demone, fece un lieve scatto all'indietro per allontanarsi appena lo vide staccarsi.
    Si accovacciò facendo toccare con il ginocchio destro la terra e continuò a tenere nella mano dello stesso lato la katana, mentre velocemente portava lo sguardo su Yoko. Il ragazzo pareva essersela cavata, ma aveva ricevuto ferite non poco leggere. In quanto al demone.. Si, era decisamente morto.
    Riportò lo sguardo sul demone che aveva precedentemente attaccato l'Egida appena in tempo per notare che stava sparando getti di strano liquido verdognolo verso l'alto. Ne vide uno arrivargli addosso ma fece una veloce capriola in avanti uscendone dal raggio.
    Spostando la testa all'indietro per guardare meglio, vide effettivamente che ciò che il demone aveva sparato dalla propria bocca era acido che stava sciogliendo la sabbia rilasciando del fumo grigio. Chissà cosa gli sarebbe potuto accadere se lo avesse colpito.. Curando a dove era prima che sparasse, gli corse contro con la katana nella mano destra vedendolo in mezzo al fumo e gli tirò un altro fendente, cercando anche stavolta di colpirlo dove precedentemente gli aveva inferto il primo colpo.
    [ Attacco base: 1D20+3(BaB)+2(Mod.Forza), Danni: 1D6+2(Mod.Forza) ]
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 23.03.16

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Admin il Ven Mag 27, 2016 2:38 pm

    Il membro 'Jester' ha effettuato l'azione seguente:Dices roll


    #1 'D20' : 5

    --------------------------------

    #2 'D6' : 3
    avatar
    James krik

    Messaggi : 35
    Data d'iscrizione : 13.04.16
    Età : 20

    Character sheet
    Vita:
    34/34  (34/34)
    Mana:
    9/13  (9/13)
    Difesa: 15

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da James krik il Sab Mag 28, 2016 4:18 pm

    TLAK!!
    Un tremendo suono di fauci che mordono il nulla si fa strada all'interno del combattimento.
    La forza che aveva messo in quel colpo era decisamente ragguardevole, ma era andata a discapito della precisione.
    Non ebbe nemmeno il tempo di massaggiarsi un attimo la mascella che la schifosa creatura tentò la più deprecabile delle manovre: la fuga.
    Fortunatamente l'acido non lo colpì direttamente, ne tanto meno colpì uno dei pochi, seppur amati, capi di abbigliamento.
    Il grosso fumo che provocò però non permise al demone di controbattere a questo suo tentativo di fuga.
    Riponendo fiducia nei suoi compagni, che sembravano in grado di abbattere anche ben più di due piccoli demoni, si allontanò di qualche metro dallo scontro solo per tendere per bene le orecchie e guardarsi attorno, in modo da evitare possibili spiacevoli sorprese come la precedente.
    E ne approfittò pure per bersi un goccio del suo adorato Idromele. Meglio carburare sempre.

    [Percezione: D20+Sag(+1)]
    avatar
    Vanillash

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 11.04.16
    Età : 20
    Località : Lombardia

    Character sheet
    Vita:
    14/14  (14/14)
    Mana:
    26/28  (26/28)
    Difesa: 12

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Vanillash il Dom Mag 29, 2016 9:38 pm

    Al tocco subito la sabbia calda di quell'isola gli ricorda il suo deserto e questo riesce a strappargli un sorriso. Si china quel che basta per raccoglierne un gruzzolo per poi farlo scivolare lentamente dalle sue mani. Tutto ciò è davvero rilassante, soprattutto in quella situazione così tranquilla: un demone morto, esploso? Beh, a pezzi.. giochi di luce causati dalla magia, davvero carini.. ed infine fumogeni causati dall'acido del piccolo mostriciattolo che se la sta dando a gambe.
    < Mi dispiace davvero per quel cosetto.. > Ma in fondo è stato lui ad attaccare per primo. Lo avrebbe lasciato andare via.. o forse no? < Ma anche no. > Judal si alza leggermente in volo, quel che basta per avere una visione migliore della zona. Evita di andare troppo in alto, il rischio di essere preso di mira da possibili demoni volante non è irrilevante, inoltre anche se può sembrare un controsenso, vuole evitare di attirare particolare attenzione.
    Stende il braccio destro aprendo leggermente la mano: una piccola sfera nera si crea su di essa per poi scoppiare mostrando una sottile bacchetta in puro argento con a capo un brillante rubino.
    E' da un po' di tempo che non evoca la sua adorata bacchetta, e questo lo fece emozionareun poco.
    Afferra con decisione la sua piccola arma, punta il fuggitivo e.. < Boom. > una sfera di Rukh nero viene scagliata a gran velocità contro il bersaglio.

    [Sfera di Rukh nero: 1d3 +4 Mod. Int.]
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 23.03.16

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Admin il Dom Mag 29, 2016 9:38 pm

    Il membro 'Vanillash' ha effettuato l'azione seguente:Dices roll


    'D3' : 1
    avatar
    Myridar

    Messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 23.03.16
    Età : 27

    Character sheet
    Vita:
    10/10  (10/10)
    Mana:
    20/22  (20/22)
    Difesa: 15

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Myridar il Ven Giu 03, 2016 5:43 am

    Il colpo che aveva lanciato era andato a segno, Sasame rimane interdetta qualche secondo per la sorpresa data dal fatto che quello che aveva fatto aveva avuto effetto, si riprende appena sente mormorare delle parole da Erin, anche lei si era prodigata a colpire lo stesso essere, e infatti, dati tutti i colpi subiti, quello cade accasciato a terra inerme < Nyaaaaa! > mugola gioiosa Sasame alzando entrambe le manine in segno di vittoria, saltella poco dopo sempre più contenta, ma le orecchie sentono subito i rumori di battaglia ancora attiva, gli occhi gialli si spostano velocemente sull'enorme armatura che sembrava essere stata attaccata da un'altra creatura, questa sembrava essere ancora in piedi ma, forse data la prematura dipartita dell'altra, in fuga, tutto questo con un contorno di pioggia acida < Purrrrsceeeeei, attento! > grida Sasame vedendo l'amico essere dentro questa. Poco dopo sembra però uscirne indenne, quindi dopo un sospiro di sollievo si volta a seguire con lo sguardo l'essere che stava scappando, ma sentendo nuovamente le parole di Erin non riesce a fare nulla se non aggrapparsi al collo di lei e ammirare lo sfoggio di magia da parte della ragazza dalla chioma bianca < Meeeeooooow > esclama esterrefatta dallo spettacolo di luci.

    avatar
    DarkStilgar

    Messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 23.03.16
    Età : 35

    Character sheet
    Vita:
    45/50  (45/50)
    Mana:
    12/14  (12/14)
    Difesa: 18

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da DarkStilgar il Mer Giu 08, 2016 10:41 am

    Spoiler:
    Considerando il tempo passato posto io - onde evitare ulteriori improponibili allungamenti da ora in poi ognuno di voi avrà 3 giorni dal mio post per rispondere. Non ci saranno penalità se non lo fate (fingerò non ci siate per quel post o siate fuori area o qualcosa) MA ne terrò conto a livello della reward finale.

    Il demone cercò inutilmente di scappare nel fumo, vari colpi lo raggiunsero riducendolo rapidamente a brandelli. Il corpo, ancora fumante, giaceva ora in una pozza di liquido verdastro e viscoso che lentamente colava dalle ferite sfrigolando poi sul terreno sabbioso.
    Il sole splendeva nel cielo a illuminare la bellissima spiaggia su cui le persone si trovavano. Improvvisamente un sibilo acuto riecheggia in lontananza, chiaramente udibile su tutta l'isola. Ora i nostri "eroi" avrebbero dovuto decidere cosa fare..


    _________________
    In guerra l'importante non è morire per il proprio paese, ma far morire il nemico per il suo.
    avatar
    Periglia

    Messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 10.04.16
    Età : 43

    Character sheet
    Vita:
    14/14  (14/14)
    Mana:
    18/22  (18/22)
    Difesa: 14

    [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Periglia il Mer Giu 08, 2016 5:35 pm

    Anche l'altro demone è morto. Ottimo. Ma gli altri già lo sanno della presenza di ospiti umani e non? Bah, chi lo sa. Osserva schifata il liquido verdognolo lasciato dal cadavere del mostro. <Bleah, che schifo...> Borbotta tra sè. Dopo un pò si sente un acuto sibilo provenire da lontano ma ben udibile. <Oh, non bastava uno di benvenuto, ce ne danno persino due. Quanto sono gentili questi demoni.> Commenta con fare sarcastico e con tono take che possa essere udito da tutti. <Gruppo Egida, Kayen e Judal a rapporto! Prima si parte, prima si arriva e prima si ritorna.> Afferma e va allontanandosi un pò, aspettando che gli altri membri del gruppo la raggiungano per iniziare il viaggio.

    Ospite
    Ospite

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Ospite il Mer Giu 08, 2016 6:02 pm

    Il tempo di raggiungere il resto del gruppo e già anche il secondo demone è morto. <maledette bestiacce!> ripete con rabbia guardando i resti di quella cosa sfrigolante sul terreno. Lo sguardo del fulvo è un misto tra la rabbia ed il dolore che, anche se non invalidante grazie ad adrenalina ed endorfine rilasciate. è comunque fastidioso. <Anche noi... Iniziamo a metterci in cammino, in gruppo> dice attendendo però che gli altri lo seguano dato che, andare avanti da solo non è stata e continua a non  essere una buona idea. La mano con la frusta di rose già rimane pronta a scoccare eventuali colpi, lo sguardo si sposta continuamente a controllare i dintorni fino a che un sibilo in lontananza non viene udito. <Ca**o!> si limita a dire, stringendo con maggiore forza l'impugnatura dell'arma vegetale.
    avatar
    Alereku

    Messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 12.04.16

    Character sheet
    Vita:
    10/10  (10/10)
    Mana:
    12/12  (12/12)
    Difesa: 13

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Alereku il Gio Giu 09, 2016 1:56 am

    Inutile, non prova nemmeno a scoccare la freccia.
    Frustrato, come altro poteva sentirsi? Il pericolo di morte era momentaneamente passato, e persino una piccola bambina… una forse piccola bambina come Sasame aveva aiutato nel combattimento.
    E lui? Nulla, avevo solo esitato a scoccare una stupida freccia. Cosa gli costava tirarla prima? Ha mai mancato un bersaglio? Raramente, nemmeno lo ricorda.

    Il denso fumo gli permette solo di distinguere le sagome più grandi, come Purscei e Alexander, e quindi rinuncia completamente a continuare il combattimento.
    Porta l’arco sulle spalle e sospira, guardandosi attorno, magari c’era qualche altro demone che li avrebbe “salutati”.
    Da lì, riesce solo a vedere Erin, Yoko, Sasame e il recentemente aggiunto Judal, e la loro magia.
    Come prima, sulla nave, ne rimane meravigliato, dalla completamente nuova magia del ragazzo volante, alla già conosciuta frusta di rose, e anche… quello non l’aveva visto.

    Erin usa il teletrasporto, per metà, quello lo ricorda, non ricordava che rimanesse sul posto, o le strane ramificazioni che risalgono il collo, forse era semplicemente un altro incantesimo.
    Ma la danza gli fa dimenticare che fino a pochi secondi prima il gruppo stava rischiando di perdere dei membri. In una semplice parola: Grazia.
    Forse condizionato dal fatto che non aveva mai messo piede fuori dal suo piccolo angolo di mondo, e che non aveva mai avuto occasione di vedere altre persone danzare, sta di fatto che quei movimenti cosi fluidi e aggraziati, uniti anche alle fiamme magiche che si creavano, lo rapiscono.
    Rimane alcuni secondi imbambolato ad osservare la scena, quel tanto che basta all’incantesimo di partire e distrarlo, andando anche lui a nascondersi nella nebbia, seppur illuminandola.
    Grazie a questo effetto luminoso vede, o meglio, sente il demone morire in modo simile al suo compagno, stupidamente.

    Il sibilo di… qualcosa, un altro demone probabilmente, lo riporta alla realtà.
    Periglia si stava già muovendo per avanzare, mentre Yoko imprecava…
    Yoko! Ferito! E la rossa se ne andava senza far nulla? <A-aspettate… dobbiamo…> rinuncia quasi subito a parlare, il tono era basso persino per lui.
    Va verso il ragazzo, prende dei respiri e guarda la ferita <P-prima dobbiamo medicarla… non… non sembra… infetta… credo…> non è bravo a parole. Infatti, tace subito, strappandosi la manica e usandola come delle bende. Si avvicina alla gamba, e dopo aver cercato il consenso visivo di Kurama, gliel’avrebbe fasciata, o gli avrebbe delegato il compito se se la sentiva.

    In ogni caso, dopo quel piccolo e forse inutile intervento di primo soccorso, Shiro si diresse in fretta verso Kayen. Un saluto a un amico, poteva essere l’ultimo.
    Gli porge il braccio e a bassa voce lo “incita” <Cerca di sopravvivere, voglio sapere come funziona quella cosa che usi come arma> un flebile sorriso, poi torna dal suo gruppo, pronto a partire.
    avatar
    Sahira

    Messaggi : 51
    Data d'iscrizione : 03.04.16
    Età : 24

    Character sheet
    Vita:
    10/10  (10/10)
    Mana:
    18/22  (18/22)
    Difesa: 12

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Sahira il Gio Giu 09, 2016 12:41 pm

    Tenendo il foulard sollevato più strettamente di quanto dovrebbe per apparire naturale, cerca di darsi una calmata fissando con la faccia schifata il demone nel fumo che moriva tra versi di dolore e liquidi verdastri.
    “Respirazione razionale, bambina! Così che le danze più dure e faticose si riveleranno prive di stanchezza!”
    A conti fatti aveva sbagliato tutto.
    Ma come diamine deve fare se addirittura un sibilo acuto pare avvertire tutta l'isola della loro presenza come se fosse un doppio comitato di benvenuto?
    Mentre Robin continua a volare sopra le loro teste, Periglia sembra non voler perdere altro tempo e da una parte la ragazza è d'accordo con lei. Prima si sarebbe separata da zauniti ed esperti di cristalli e meglio sarebbe stato per quanto, dopo quel sibilo, non è più neanche tanto sicura che sia una buona idea dividersi. Eppure quella donna sembra così sicura di sé, al contrario suo...
    Erin stringe ancora più il foulard sentendo le ramificazioni sul collo bruciare lievemente e infastidirla. Ecco, quella è una questione da risolvere immediatamente.
    O forse no? C'è chi sta peggio.
    Senza proferir parola e mentre cerca di trovare una soluzione al suo “problema”, ignora del tutto Sasame sulla sua spalla e si avvicina a Yoko guardandolo perplessa e preoccupata.
    Non è forse troppo pericoloso per lui, adesso? Forse dovrebbero medicargli la ferita ma come? Lei non ha portato bende o altro.
    Molla leggermente la presa dal foulard.
    “No.”
    Lo riafferra con più forza.
    Usare quello è fuori discussione. Ha un collarino a coprirle le cicatrici ma non avrebbe modo di nascondere quelle fastidiose ramificazioni incontrollate.

    Il suo atto egoistico viene nascosto da Shiro che si strappa una manica e inizia ad usarla come delle bende. Bene, meglio, perfetto. Forse al momento lo ringrazierebbe più Erin che Yoko.
    Aveva già immaginato con orrore mille occhi addosso ad accusarla fissando ad alternanza prima lei e poi il foulard.
    Mentre gli altri finiscono quel che devono finire, Erin prova ad abbassare le mani ed a poggiare il palmo di una sul dorso dell'altra, sul cristallo.
    “Calma. Rilassata. Se no non funziona ed è pure peggio”
    Questo si illumina lievemente ma coperto dalla mano e dalla luce del sole non si nota poi così tanto.
    Inizia letteralmente a “scaricare” dell'energia nel guanto e trattiene un sospiro di sollievo quando sente il fastidio al collo andare via.

    Continuando, ripassa tutti con gli occhi fino a posarli su Purscei. Vorrebbe chiedergli di andare in testa al gruppo ma non ce la fa e resta zitta per non attirare altra attenzione su di sé. Al momento in realtà vorrebbe solo isolarsi proprio come ha fatto durante il viaggio per arrivare lì.
    Ma non può.
    Non appena fossero stati tutti pronti si sarebbero divisi e sarebbero partiti, sperando per il meglio.
    avatar
    James krik

    Messaggi : 35
    Data d'iscrizione : 13.04.16
    Età : 20

    Character sheet
    Vita:
    34/34  (34/34)
    Mana:
    9/13  (9/13)
    Difesa: 15

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da James krik il Ven Giu 10, 2016 11:33 pm

    Il peggio per ora era passato, ma quelli non erano che dei piccoli demonietti, chissà cosa avrebbero incontrato man mano che si sarebbero addentrati all’interno dell’isola.
    Saggiò l’aria circostante e non trattene una smorfia di disgusto nel vedere la creatura riversa nella sabbia.

    <Ed è questo l’esatto motivo per cui VOI dovreste fidarmi del sottoscritto. Non ho mica cercato di sbranarvi IO. Solo offerto da bere.>

    Disse senza guardare direttamente il gruppo ma continuando a scrutare i paraggi. Non si fidava per nulla dei demoni, in quanto tale lo sapeva bene.

    A sentire le lamentele di Yoko però dovette preoccuparsi, voltandosi e andandogli vicino, già preceduto da Shiro ed Erin. Mentre si avvicinava ai due percepì uno sgradevole olezzo proveniente da Erin, ma no non ci fece troppo caso poichè fu solo un attimo.

    La osservò per un attimo per poi rivolgersi al compagno ferito alla gambe, porgendoli l’otre.

    <Bevi, un bel sorso. Non ti farà guarire, ma magari non pensi al dolore. E fossi in te pulirei la ferita, puoi fidarti di un demone come puoi fidarti di un lupo affamato. Ovviamente escludendo me, altrimenti mi sarei contraddetto, e se mi contraddico faccio la fine dello stupido, e io stupido non sono, e se lo dico io è vero!>

    Classico ragionamento da Pürscei.

    Avrebbe atteso la reazione del ragazzo prima di avvicinarsi ad Erin. Non perché fosse interessato a lei ma perché era interessato all’incolumità di Sasame.

    <Tutto bene voi due? Sasame piccolina, vieni a tenermi compagnia? Starò davanti al gruppo, due orecchie e occhi in più mi faranno comodo non credi?>

    Le sorrise grufolando, prima di porgerle la mano per salire “a bordo.
    Se la piccola gatta fosse salita o meno, il demone si allontanerebbe di un paio di metri dal gruppo per poi richiamare i membri del suo a sé

    <Avanti, chi deve seguirmi mi segua! Non è certo oggi che diventeremo carne da macello! Occhi aperti e orecchie tese, se doveste notare QUALSIASI cosa di strano non esitate a dirlo, potrebbe far la differenza tra continuare o avere le propria interiora riverse sul suolo! Lo so per esperienza personale gente. E se lo dico io…>

    fece una piccola pausa come se dovesse ricordare qualcosa, si era praticamente bloccato; pochi istanti dopo si riprese scuotendo il capo e stringendo saldamente il randello tra le mani

     <…è vero>.

    Il cordiale demone suino di pochi istanti fa aveva lasciato spazio a un Pürscei più conciso e realista, probabilmente per il fatto che odiasse la maggior parte demoni e doverli fronteggiare non lo esaltava parecchio.
    avatar
    Vanillash

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 11.04.16
    Età : 20
    Località : Lombardia

    Character sheet
    Vita:
    14/14  (14/14)
    Mana:
    26/28  (26/28)
    Difesa: 12

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Vanillash il Sab Giu 11, 2016 3:35 pm

    Il colpo, insieme a quelli degli altri presenti, andò a segno ed il mostriciattolo non potè fare a meno di subire quell'amara sorte. Ciò che rimase di lui non era altro che un mucchio di pezzi di carne mischiati a dell'acido verdognolo leggermente insabbiati accompagnati da fumo dell'acido che continuava a bruciare la sabbia.

    Osserva con poco disgusto i rimasugli del mostro, in passato aveva visto scenari sicuramente peggiori, ma poi la sua attenzione viene catturata da un pungente sibilo che lo fa voltare di scatto.
    < Pare che l'evento sia finalmente iniziato.. > mormora a bassa voce.
    Si avvicina al gruppo cercando con lo sguardo coloro che a breve lo avrebbero accompagnato. L'egida ancora a terra, pare se la stia prendendo comoda; Kayen ancora in allerta dopo la morte del secondo mostro, la prudenza non è mai troppa; Periglia, in capo al gruppo, un pizzico d'ironia verge nelle sue parole. Sembra inoltre che si sia stancata di aspettare, e su questo Judal sembra concordare.

    Gli altri invece tutti in soccorso di Yoko, che seppur abbia subito una grave ferita, non sembra messo così male, anzi si può notare una “leggera” rabbia nei confronti di questi demoni. Shiro, gli porge una benda strappata dalla sua manica, mentre la ragazza, Erin gli si è avvicinata preoccupata, ma a parte questo non sembra aver fatto altro. Ed infine il demone, il nostro demone, che prontamente offre la sua otre al ragazzo ferito.

    < Se questa è la situazione dopo appena due demonietti simili.. dubito ci sia molto da fare su quest'isola. > Pensa sospirando.
    Lascia cadere la sua bacchetta la quale scompare lasciando al suo posto delle piccole luci di un viola brillante, per poi veder spegnersi pure quelle. Lancia un ultimo sguardo alla montagna mozzata per poi incamminarsi verso la rossa del gruppo.


    Ultima modifica di Vanillash il Gio Giu 16, 2016 3:33 pm, modificato 1 volta
    avatar
    Myridar

    Messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 23.03.16
    Età : 27

    Character sheet
    Vita:
    10/10  (10/10)
    Mana:
    20/22  (20/22)
    Difesa: 15

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Myridar il Dom Giu 12, 2016 3:45 am

    E anche l'altro essere viene messo al tappeto, sempre se quell'ammasso informe fumante poteva chiamarsi tappeto, contenta si guarda attorno, avevano vinto la battaglia! Che poteva esserci di meglio? Eppure tutti sembravano presi da uno strano sconforto, Erin era tra queste, Sasame la poteva vedere bene dal punto dove si era aggrappata per tutta la battaglia, la vede stringere il foulard che involontariamente la gattina aveva toccato più volte, e quindi con aria dubbiosa mormora < Ehm... > ma non sapendo che dire si ferma guardandosi i piedini cercando di pensare a qualcosa. Dopo qualche secondo sembra illuminarsi < Nyarin! > le poggia le manine morbidose sulla guancia per attirare l'attenzione, per darle un piccolo bacino sempre sulla stessa per poi sorriderle ingenuamente e dolcemente < Yuuya mi ha sempre detto che facendo così tutti i problemi vanno via... almeno per un po'... credo > tono che da sicuro va sempre più a trasformarsi in uno dubbioso.

    All'arrivo di Pürscei, la piccina si volta verso di lui < Bene, hai visto che sono forte?! > sorridente con le braccine alzate, per poi indicare con una manina Erin < Anche lei però, molto... più... di me? > cerca di completare la frase mano a mano sempre con la solita, quasi innata ingenuita. Si butta quindi verso la mano dell'amico < Certo che ti faccio compagnia Purrrrscei! > scala il braccio di lui fino ad arrivare sopra la testa appoggiandosi lì, con la coda nera che sembrava essere un codino in continuo movimento del Pürscei.

    avatar
    Jester

    Messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 12.04.16

    Character sheet
    Vita:
    18/18  (18/18)
    Mana:
    10/10  (10/10)
    Difesa: 15

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Jester il Dom Giu 12, 2016 10:02 am

    Finalmente tutti e due i demoni erano morti.
    Quell'ammasso lì a terra, a pochi passi da lui, di carne e liquido verde, era un tempo un loro problema. Guardò con disgusto, poi distolse lo sguardo finché il sibilo non gli attira l'attenzione. Rinfodera la katana che viene quasi tirata dentro dalle strane ombre che si avviluppano intorno alla guardia dell'arma. < Il peggio deve ancora venire.. > mormorò tra se e se, intanto che vedeva la tizia dai capelli rossi allontanarsi dopo averli richiamati a se. In quegli attimi in cui i demoni erano ancora vivi, non aveva neanche notato i danni ricevuti da Yoko. In effetti era messo male, parte della gamba se ne era andata.

    Guardò Shiro avvicinarsi, anche lui gli andò incontro. Uno di fronte all'altro, un saluto prima di dividersi ci voleva. Gli strinse la mano in modo amichevole, ascoltando le sue parole. < Non farti uccidere, che noi due abbiamo molto altro da scoprire l'uno dell'altro. > rispose alla sua incitazione in modo abbastanza amichevole e lasciando allo sguardo un lieve sorriso. Dopo i saluti, guardò verso la rossa, vide che anche il mago volante si stava unendo a lei.. Beh, era quello il suo gruppo. Gli andò incontro, con passo abbastanza veloce, aspettando che anche Alexander si unisse a loro. Non capiva il perchè, ma quella grossa armatura come alleata gli dava conforto.
    avatar
    117Dios

    Messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 11.04.16
    Età : 23

    Character sheet
    Vita:
    36/40  (36/40)
    Mana:
    10/10  (10/10)
    Difesa: 17

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da 117Dios il Lun Giu 13, 2016 12:33 am

    Era annoiato, stava pensando al buco sull'armatura. Tanto avrebbero pensato gli altri a quelle due cose. La sua preoccupazione era diretta al retro della sua armatura che era diventata la merendina di un pollo di mare. Avrebbe dovuto aggiustare quella parte, sperando in cuor suo di non dover sostituire tutta la piastra.
    Quando il maledetto muore, in quello che sembrava essere il vomito di un ratto di Zaun, si udì un verso in lontananza. Giurò che sembrasse un getto d'aria compressa a chissà quante atmosfere, ma probabilmente si sbagliava.
    Però poteva essere il vulcano.
    Gli si congelarono le budella mentre si stava rimettendo in assetto, ma si accorse di non avere il martello e di averlo lasciato vicino all'angelo di sabbia che aveva creato.
    Ignorò tutto quello che gli stava accadendo attorno, dirigendosi verso il martello per raccoglierlo.
    Ascoltò gli altri, osservandoli senza dire una parola.
    "Meh." pensò riluttante. Era una brutta situazione e non voleva assolutamente rimanere lì. Più che altro avrebbe voluto godersi la salsedine dell'aria e la brezza rilassante che ondeggiava tra la sabbia, evitando di farsi finire granelli di quest'ultima negli occhi, in bocca, nelle narici o in qualsiasi altro orifizio che avesse un ruolo ben definito.
    Raggiunse il martello e con un movimento lento, riluttante e annoiato se lo mise dietro la schiena, per poi voltarsi di nuovo verso il gruppo e ridirigersi verso di esso.
    Ascoltò Purscei che, probabilmente, gli stava tirando una frecciatina riguardo il mangiare gente. Alexander aveva solo capito che per ora non sarebbe stato un problema.
    Fece un grugnito sommesso in risposta a quell'affermazione per poi dirigersi verso il suo gruppo a passo lento, pesante e costante.
    Si avvicinò al suo gruppo, squadrandoli uno ad uno per qualche secondo. Roteò lievemente la testa, per rassegnazione probabilmente, per poi osservare la montagna in lontananza.
    <Andiamo. In fila.> disse in tono estremamente serio avviandosi verso la montagna, per poi voltarsi guardando indietro una volta arrivato un po' più in la'. Avrebbe fatto da testa d'ariete per gli altri. Dovevano solo raggiungerlo e seguirlo verso la loro destinazione.
    Probabilmente gli scherzi sarebbero finiti per un po'.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: [01/05/2016] Venti di tempesta [QUEST]

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Nov 14, 2018 11:22 pm