League of Legends Gdr Forum Italiano


    [16/06/2016] Porto Est di Bilgewater

    Condividi

    CzernabogH

    Messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 30.04.16

    Character sheet
    Vita:
    26/26  (26/26)
    Mana:
    13/13  (13/13)
    Difesa: 14

    [16/06/2016] Porto Est di Bilgewater

    Messaggio Da CzernabogH il Gio Giu 16, 2016 11:28 am

    Le urla nel porto riempiono l’aria assieme ai versi dei vari uccelli marini e l’odore salmastro. Una grossa nave aveva appena attraccato. La grande nave di legno presentava ad ogni fiancata una lunga fila di oblò a cui si affacciano grossi cannoni, le vele immacolate vengono lentamente ripiegate e la prua ricoperta nella parte inferiore da una strana lastra di ferro “dentata” alla cima aveva come polena una splendida fanciulla che reggeva con entrambe le mani l’asta. Appena l’asse venne calata a porto un grosso uomo scende facendo fin troppo rumore con i suoi stivali marrone scuro. È alto quasi due metri ed il suo viso è reso ancora più severo dalla barba grigio scura e dal cappello da capitano grigiastro. La giacca di un nero-grigio scuro è aperta sul petto e tagliata sul braccio sinistro che sembra fatto interamente di ferro. Una volta a terra grida <Forza cani! La merce non si scarica da sola!> Rapidamente diversi omoni iniziano a scendere trasportando grosse casse. Il capitano osserva quasi indifferente i suoi uomini al lavoro fino a quando una figura che salta affianco a lui lo sorprende leggermente. Ha la pelle scura ed una lunga cicatrice sul petto del tutto nudo. In testa ha una grossa bandana rossa e una barbetta laterale nera. <Un giorno di questi dovresti imparare a scendere dalla nave come i comuni mortali> commenta il capitano.
    avatar
    Temet

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 11.04.16

    Character sheet
    Vita:
    40/40  (40/40)
    Mana:
    12/12  (12/12)
    Difesa: 18

    Re: [16/06/2016] Porto Est di Bilgewater

    Messaggio Da Temet il Ven Giu 17, 2016 12:40 pm

    Il porto di Bilgewater è sempre affollato, con navi che vengono e che vanno. Giusto una attracca or ora, proveniente da Ionia con il solito carico di spezie e stoffe, e i marinai scendono a disfare le cime e far attraccare la nave: uno di questi, un uomo piccoletto, spicca per la maschera che porta, marrone con un largo sorriso, ma per il resto sembra abbastanza normale. Una bandana rossa, una maglia a righe bianche e rosse, un paio di pantaloni scoloriti dal tempo; nonostante il classico ventre da bevitore di birra sembra piuttosto veloce nel sistemare i nodi e non ci vuole molto affinché la nave attracchi correttamente al porto e venga scaricata sempre dal solerte uomo mascherato. Dopo essersi congedato dal capitano con qualche soldo in tasca, finalmente il marinaio inizia a passeggiare per il molo, parlando apparentemente tra sé e sé o riflettendo ad alta voce, osservando il viavai di gente e scaricatori.
    <Ah, aria di casa! Che bello tornare...>
    Le altre voci nessuno può sentirle, solo l'uomo.
    <Come fai a dire "Aria di casa" se non respiri?>
    <Ma chiaramente è un modo di dire, Pseudo. E poi il fatto che siamo morti non è affatto un difetto qui: almeno ci evitiamo l'afrore di pesce marcio e sudore di plebei...>
    L'uomo ride di gusto, mentre continua a camminare con le mani dietro la schiena, giocherellando con i bracciali che ha ai polsi delle braccia arrossate dal sole.
    <Non esagerare, Conte! Dopotutto a me piaceva anche quello. A proposito, vedere tutta questa gente lavorare mi ha messo fame. Mi piacerebbe un bel pranzo, si si, uno di quelli fatti bene ad una di queste care vecchie bettole! Però credo proprio non mi bastino le monete, quasi quasi mi cerco qualcos'altro da fare...>
    <Ma... Ma tu non puoi mangiare...>
    <E' fisiologicamente impossibile.>
    <Tu rubi. Perché non lo fai adesso?>
    L'uomo scrolla le spalle: <Perché voglio divertirmi un po', ragazzi. E voi non vi preoccupate che un modo per mangiare lo trovo...>
    Aguzza lo sguardo in lontananza, vedendo quell'omone che sembra avere un braccio di ferro.
    <Oh, questa poi, Jack. Hai intenzione di fare uno di quei tuoi scherzi a quel tipo?>
    <Non credo reagirà bene, Jack.>
    <No, no, no, VAI! Fallo, dai, questa non me la voglio proprio perdere!>
    <Certo che lo faccio!> esclama il marinaio avvicinandosi al capitano per poi schiarirsi la voce e domandare, dopo un inchino.
    <Salute a voi, signore! Cercate aiuto per scaricare la merce? Costo poco, signore, e non mi manca la voglia di lavorare!>

    CzernabogH

    Messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 30.04.16

    Character sheet
    Vita:
    26/26  (26/26)
    Mana:
    13/13  (13/13)
    Difesa: 14

    Re: [16/06/2016] Porto Est di Bilgewater

    Messaggio Da CzernabogH il Ven Giu 17, 2016 7:35 pm

    <Uhm?> Il capitano fissa il nuovo arrivato da capo a piedi e poi dice <Perché indossi una maschera? E poi se vuoi del lavoro non posso pagarti più di una serpe d’argento…> <Ringrazia pure, il capitano Jospeh “Silver Hand” difficilmente pagherebbe un garzone più di una serpe…> dice uno dei marinai che assieme ad uno dei suoi compari sta trasportando una grossa cassa tenuta chiusa da un pesante lucchetto. Il marinaio dalla pelle scura soffoca una risata appena Silver fa saettare il suo sguardo dai due marinai a lui come per riprenderli <Come stavo dicendo… Una serpe d’argento, ti fai dare il carico da Reshk e porti il tutto alla “Lacrima D’Argento” e ti avviso: prova a fuggire e 1. I miei uomini rivolteranno tutto l’arcipelago per scuoiarti e 2…> Il capitano afferra al volo uno strano cannone da una cassa che passa lì. Pima infila il braccio destro in mezzo secondo facendo scattare dei meccanismi e portandolo come se fosse un braccialetto poi nello stesso lasso di tempo lo sfila portandoselo sulla spalla e tenendolo alla fine con una sola mano. <Io non sbaglio quasi mai la mira.> Alcuni marinai ridacchiano fissando Jack.
    avatar
    Temet

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 11.04.16

    Character sheet
    Vita:
    40/40  (40/40)
    Mana:
    12/12  (12/12)
    Difesa: 18

    Re: [16/06/2016] Porto Est di Bilgewater

    Messaggio Da Temet il Lun Lug 11, 2016 4:03 pm

    Scrolla le spalle alla domanda di Silver, poi risponde laconico: <Che razza di domanda è "perché porto una maschera"? Perché mi piace, no?>
    <Una serpe d'argento? Lasciami pensare, secondo il cambio qui dovrebbe valere mezza moneta d'argento Noxiana... Quale razza di poveraccio non offrirebbe più di mezza moneta d'argento? Si vede proprio che questa è Bilgewater. Non ne varrebbe la pena se non sapessi che vuoi fare un bello scherzo a questo miserabile...>
    <Te la prendi così tanto per un soldo, Conte? Tanto noi che ci facciamo?>
    Il marinaio però annuisce vigorosamente: <Una serpe d'argento va benissimo, capitano! Affare fatto! Io non mi tiro di certo indietro di fronte al lavoro! Non ci sarà bisogno che voi vi disturbiate, diamoci la mano per sigillare il patt->
    Lo sguardo di Jack cade così sulla mano di ferro del capitano, poi sulla strana arma.
    C'è solo un uomo che a Bilgewater ha un braccio e un'arma così.
    <Cazzo.>
    <Io avevo detto che non era una buona idea.>
    <Un braccio prostetico di ferro non appartiene a Bilgewater, e non è di fattura zaunita...>
    <Lasciaci indovinare: è quel cacciatore di pirati di cui ci avevi parlato, il tale "Silver Hand"? Ora capisco il perché della sua taccagneria...>
    <Come? Cacciatore di Pirati? Oddio, Jack, tu sei un pirata! Come facciamo? Speriamo non ti riconosca...>
    <HAH! Questa sì che è bella! Nemmeno se lo andavi a cercare lo trovavi! Adesso lo scherzo te lo fa lui, Jack!>

    <Manteniamo la calma, per favore. La maschera nasconde l'identità di Jack, possiamo stare tranquilli> sentenzia una voce, riportando all'ordine le altre.

    Il marinaio sembra riscuotersi e ritira indietro la mano.
    <Oh, dannazione! Sembra essere qualcosa di grave... Cos'è, un braccio prostetico come quelli di Zaun? Non ho mai visto niente del genere!>

    CzernabogH

    Messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 30.04.16

    Character sheet
    Vita:
    26/26  (26/26)
    Mana:
    13/13  (13/13)
    Difesa: 14

    Re: [16/06/2016] Porto Est di Bilgewater

    Messaggio Da CzernabogH il Lun Lug 11, 2016 5:36 pm

    Silver fissa con insistenza il marinaio, quasi per cercare qualche dettaglio nascosto… <Questo che ho al braccio è una sottospecie di supporto di ferro…> fa il capitano staccando solo con il sinistro un anello da una catena sciolta a terra <Sotto pulsa il mio sangue e lavorano i miei muscoli!> Detta l’ultima parola una vena del collo si gonfia e l’anello tenuto solo nella sinistra si piega sotto lo forzo delle dita. Silver porta verso l’alto la mano all'altezza del mento mostrando fieramente il simbolo d’argento sulla parte esterna della mano vicino alle nocche e lascia in fine cadere l’anello piegato. <Capitano…> fa Rushk con un ghigno bastardo <Non deve esagerare. Le scoppierà una vena così.> Alcuni marinai iniziano a ridere ma subito dopo lo sguardo truce di Joseph si ammutoliscono e sembrano terribilmente preoccupati. Uno di loro, vecchio con la barba arricciata e pochi denti in bocca passa a Jack una cassa ricolma di frutti dall'acre odore. <Forza compare! Prima arriviamo e prima si beve!> aggiunge il vecchio marinaio.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: [16/06/2016] Porto Est di Bilgewater

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Nov 14, 2018 10:37 pm